Bildo è il rivoluzionario sistema di costruzione civile ed industriale di cui è licenziataria X-Building, innovativa azienda del settore edilizio che vanta diversi decenni di esperienza specifica sul campo.

Il concetto di casa è un concetto in continua evoluzione, poiché la casa nel tempo si trasforma al variare delle diverse condizioni personali, sociali, ambientali e tecnologiche.

L’immagine ideale della abitazione contemporanea, è certamente differente rispetto a una casa di cento, mille o diecimila anni fa.

In linea con le attuali esigenze del mercato, X-Building presenta Bildo, un inedito processo di costruzione, che con le sue incredibili qualità, sta rivoluzionando i tradizionali metodi di fabbricazione.

Il nuovo sistema prevede l’utilizzo di un mattone in polipropilene addittivato autoestinguente, un modulo totalmente riciclabile, idrorepellente e del tutto isolante, sia termicamente che acusticamente.

Il singolo mattone proposto nell’ambito del processo costruttivo di Bildo, è disponibile in tre formati: 8, 16 e 25 cm e a breve altri formati saranno disponibili.

Ogni formato ha il suo mezzo mattone, per coprire ogni configurazione costruttiva, con Bildo è infatti possibile realizzare edifici e strutture antisismiche in tempi rapidissimi, grazie alla sua incredibile resistenza ai carichi, alla sua solidità e tecnologia di fissaggio.

Alla base del processo di costruzione, c’è la posa delle fondamenta, costituita da una pavimentazione in calcestruzzo in cui vengono annegati dei pettini in acciaio, atti ad assemblare i mattoni, eccetto dove sono previste porte e porte finestre.

I pettini in acciaio, hanno la funzione di ancorare la prima fila di mattoni, dal momento che hanno tiranti con terminale filettato ogni 17 cm.

A differenza del metodo di costruzione classico, dove la struttura edile deve essere necessariamente progettata con dei pilastri che formano lo scheletro dell’edificio, con Bildo i moduli stessi, insieme ai tiranti, costituiscono l’ossatura della casa, poiché tutte le pareti facenti parte della costruzione, utilizzando l’innovativo sistema, risultano totalmente portanti.

Poste le fondamenta, gli addetti ai lavori procedono con il fissaggio dei tiranti, che avviene tramite dadi oblunghi con doppia filettatura, per fissare i mattoni di una determinata fila e innestare il tirante successivo per montare le tre file di mattoni successive e così via…

Lo step seguente riguarda il posizionamento del primo mattone, a cui seguirà la costruzione dell’intera parete, seguendo un ordine di senso orario e prestando attenzione alla linearità del montaggio.

E’ utile ricordare che oltre alla disponibilità dei mezzini, che permettono di sfalzare la posa dei mattoni, per legare meglio i muri, sono stati predisposti dei moduli speciali dedicati alla realizzazione dell’impianto elettrico ed idraulico, così da non dover più ricorrere alle tracciature.

Prima di passare alla fase finale si predispongono le finestre, le porte e le porte-finestre, attraverso piastre speciali, con cui viene realizzato il travetto.

A questo punto, quando tutte le pareti sono state montate ad altezza di progetto e gli ultimi tiranti rimangono, per una certa altezza, fuori dai moduli, si procede al getto del cordolo, una operazione che lega saldamente tutte le pareti, con i tiranti annegati nel calcestruzzo, a conclusione del processo di costruzione dei muri.

Perché l’edificio sia completo manca solo il montaggio del tetto, l’intero processo di costruzione di una villetta bifamiliare fino al tetto, può essere terminato in meno di 20 giorni.

Come appena preso, Bildo presenta innegabili vantaggi, che ne fanno un progetto di avanguardia e di eccellente qualità.

I tratti salienti del rivoluzionario mattone, includono numerose virtù, in grado di rendere le costruzioni del futuro, incredibilmente più sicure, ecologiche, pratiche, perfettamente isolate ed economiche.

Bildo nasce da una intuizione geniale ed è senza dubbio destinato a costituire un importante passo avanti, nel concetto in continua evoluzione di casa.